Created with flickr badge.

sabato 30 agosto 2008

Fatti e non parole: contratti firmati

Prosegue a ritmo serrato la campagna di potenziamento della Nuova Nardò Calcio. La società di via Rubichi ha definito nelle ultime ore gli ingaggi di ben otto calciatori, si tratta di:

TARTAGLIA Graziano, centrocampista classe ’80. Nel suo passato Francavilla, Brindisi, Ostuni, Avezzano e Nardò.

BUONO Angelo, difensore classe ’81. Ha giocato con Andria, Tricase, Castel di sangro, Lavello, Altamura, Brindisi, Spal Lanciano.

POLO Marco, centrocampista classe ’73. Giocatore esperto ed ex di Casarano, Maglie, Gallipoli, Galatina, Lavello, Giugliano.

DI MARCO Leognano, portiere classe ’88. Secondo stagione a Nardò, ha giocato in passato con Vittoria e Venosa.

MASCIULLO Gianluca, attaccante classe ’83. Dopo l’esperienza nella primavera del Bari ha giocato nel Galatina.

DE BENEDICTIS Natale, attaccante classe ’87. Fratello del più celebre Angelo, bomber al Sogliano. Proviene dal settore giov. del Trapani ed ex del Marsala.

VOLTURNO Luciano, attaccante classe ’78. Calciatore dalla grande esperienza e dal curriculum importante, è dotato di un mancino velenosissimo. La sua carriera: Foggia (B, C1 e C2), Martina, Brindisi, Ostuni, Manduria, Francavilla sul Sinni, Cerignola, Lucera, Bisceglie e Avigliano.

ESPOSITO Stefano, difensore classe ’89. Under di valore, cresciuto nel settore giov. della Cisco Roma, ha militato nella Juve Stabia e nella Spal Lanciano.

Per quanto riguarda il mercato in uscita, da registrare il passaggio alla Neretina del portiere Gabrieli e dei difensori De Iaco e Colasuonno. Al Galatone ceduto Aloisi

giovedì 28 agosto 2008

Varato il calendario

Sarà il Massafra dell'ex Pettinicchio ad aprire le danze al "Giovanni Paolo II" il 7 settembre, poi visita alle grotte di Castellana e quindi derby infrasettimanale il 18col Tricase. derbyssimo alla 5.a col Casarano e dopo due trasferte ancora derby col Copertino.
Calendario interessante ma fasullo, la lega non ha previsto le contemporaneità con l'Atletico Nardò e il 7 settembre una delle due dovrà sloggiare. La prima bufala di Tisci.

sabato 23 agosto 2008

Il Toro torna in campo e vince

Nardò -Veglie 4-1, un gol di Lepore e una tripletta di Masciullo regolano i vegliesi.
Buona prova del Nardò nel primo match amichevole. Dopo essere andati in svantaggio al 2' su un'azione viziata da fuorigioco, i Granata hanno comandato il gioco fino alla fine senza correre altri rischi. Nel p.t. è mancata la concretezza sottoporta nonostante le numerose palle-gol create, nel s.t. ci ha pensato Mino Lepore di testa a pareggiare i conti e l'incontenibile Masciullo, autore di una tripletta, a consegnare definitivamente la vittoria.

Sono emersi i limiti dell'organico soprattutto in fase avanzata ma è piaciuto molto l'impegno e lo spirito di sacrificio con cui Lentini, Buono e soci hanno interpretato la gara.
Ora bisogna completare l'organico entro domenica. Il derby incombe e la caccia ai primi tre punti è già aperta.

Il Nardò si è schierato con la seguente formazione base.
Bassi, Quarta (j), Buono, Collaro, Montefusco, De Padova, Lentini, Lepore, Camilleri (j), De Benedictis, Colapietro (j).
Nel s.t.: Polverino (j), M. Presicce (j), Mastria, Citto, Aloisi (j), Lepore, Schirinzi (j), Fontana, Masciullo, De Mitri (j), Scigliuzzo. All. Massimo Lepore.

venerdì 22 agosto 2008

IO MI ABBONO… SONO GRANATA!

La Nuova Nardò Calcio comunica che da oggi prende il via la campagna abbonamenti 2008/2009 per assistere alle gare interne della squadra.
Le tessere saranno in vendita presso la sede della società granata sita in Via Rubichi, 5 (aperta dal lunedì al venerdi dalle ore 18.30 alle ore 20.30) fino al 13 settembre.

Ogni acquirente potrà acquistare la tessera presentando un documento d’identità originale.

SETTORE
ABBONAMENTO +
BIGLIETTO INTERO

Tribuna centrale *
€ 150 (17 gare)
€ 10

Tribune laterali *
€ 90 (17 gare)
€ 7

Tribune laterali - ridotto *
€ 60 (17 gare)
€ 5

Donne
€ 60 (17 gare)
€ 5

* IMPORTANTI NOVITA’:

Rispetto allo scorsa stagione riduzioni sostanziali del prezzo del biglietto e dell’abbonamento.

Innalzamento della fascia giovane aventi diritto al biglietto ridotto (dai 14 ai 18 anni). Over 65 e donne biglietto ridotto. Ragazzi inferiori di 14 anni ingresso allo stadio gratis.

Le tessere saranno nominative.

lunedì 18 agosto 2008

Crisi chiusa. Vergaro è il nuovo presidente.

NUOVA NARDO' CALCIO
COMUNICATO STAMPA - 02/2008

Oggetto: Prima dichiarazione ufficiale del nuovo Presidente e organigramma societario per la stagione 2008/2009

Gentilissimi giornalisti,
vi prego di dare opportuna informazione a queste notizie sulle vostre testate/emittenti:

“Prendo le redini della Nuova Nardò Calcio, la squadra di cui sono accanito tifoso fin da piccolo. Insieme ad un gruppo di dirigenti cercherò di applicare una nuova mentalità organizzativa: l’obiettivo è quello di produrre calcio senza lo sperpero economico folle che ormai caratterizza questo sport in tutte le categorie. Il nostro budget di risorse è limitato e non possiamo permetterci spese e sperperi inutili, le priorità son ben conosciute da tutti, in primis il risanamento debitorio della società. Proprio in questa ottica mi sono circondato di persone che hanno la consapevolezza dei rispettivi ruoli e delle proprie responsabilità, un gruppo dinamico e motivato a cui bisogna dare merito per lo sforzo enorme che stanno compiendo per dare continuità alla storia di questa gloriosa maglia e di questa squadra e che in città ha un forte impatto sociale. Ciascuno di essi però ha bisogno di segnali positivi e di rispetto da parte della tifoseria, elementi basilari per l’inizio di una stagione partita tra mille difficoltà. Per il bene del Nardò quindi, è necessario, da parte di tutte le componenti, un supporto passionale degno della tradizione calcistica della nostra città. Gli obiettivi minimi cui ci siamo preposti non sono altrimenti raggiungibili.
Con i miei collaboratori si sta cercando di creare una squadra dignitosa e che possa lottare a testa alta ovunque, ottenere una salvezza tranquilla, sarebbe il giusto premio a quanto lavoro è stato fatto in questi giorni e a quanto ancora verrà fatto. Il gruppo che sta crescendo fa respirare ottimismo, un gruppo costruito attorno a giovani volenterosi e di belle speranze, con una caratteristica fondamentale, siamo quasi tutti neretini.
In conclusione mi sembra doveroso nei confronti dei nostri tifosi un invito a supportare la nostra causa, così come hanno sempre fatto in passato e in maniera encomiabile. Viviamo questa avventura tutti insieme, compatti e con un unico obiettivo: creare attorno a questa squadra un'atmosfera di chiarezza e di serenità che coinvolga tutta la città, oggi c’è il bisogno di tutti. Siamo coscienti che il percorso non sarà certo dei più facili, ma per recuperare e mantenere credibilità ed affezione intorno a questa maglia e per far si che il Toro torni a lottare non c’è altra strada da seguire. Buon campionato a tutti.”

Il Presidente Onorario
Claudio Vergaro

Organigramma societario:

Presidente Onorario: Claudio Vergaro
Direttore Generale: Francesco Vergaro
Allenatore: Massimo Lepore
Direttore Sportivo: Gianni Inguscio
Team Manager: Pantaleo Lepore
Addetto Stampa: Antonio Obbiettivo
Organizzazione & Marketing: Tiziana Peluso
Segretario Federale: Filippo Rocco
Dir. Accompagnatori: Martano Toni, Ruggieri Vittorino, Giannuzzi Cesario
Magazziniere: Fedele Giancarlo

giovedì 14 agosto 2008

La situazione sulla GdM

Salvatore Manca.

Resta ancora nebuloso il futuro della Nuova Nardò calcio, anche se l’idea lanciata dai tifosi, quella cioè di una quadra di giovani sta prendendo corpo. Da ieri infatti un gruppo di giocatori agli ordini del tecnico Massimo Lepore, sino a giugno scorso allenatore del settore giovanile granata, ha iniziato la preparazione nella quiete della pineta di Portoselvaggio. Del gruppo a disposizione di Lepore si registra, tra tutte, la presenza di Danilo Bassi, che proprio qualche giorno fa aveva lanciato un appello a che il Nardò non sparisse e che ora ha dato la sua disponibilità. Poi ancora il terzino Montefusco, già da due anni con il Nardò, e il centrocampista Le pore, anche lui del gruppo degli under. Poi si sono aggregati l’ex terzino del Tricase Buono e l’ex calciatore del Galatina De Padova. Di questo gruppo fanno parte anche molti giovani del vivaio granata. Come dicevamo, l’idea dei tifosi è partita proprio in assenza di altre soluzioni convincenti, ma che al momento deve essere interpretata come un segnale forte a tutta la città che il calcio granata non vuole assolutamente sparire. Ma va detto che su questa linea si è registrata anche una certa diversità di vedute proprio da parte dei tifosi. C'è infatti chi sostiene che questa linea abbia in qualche modo levato le castagne dal fuoco sia all’amministrazione comunale che alla stessa proprietà proprio nel momento più difficile della crisi. C'è chi invece è convinto che questa partenza un po' azzardata serva invece sia a consentire al Nardò di onorare tutti gli impegni, a partire dalla Coppa Italia e sia a chi volesse farsi avanti in prima persona di iniziare con il sostegno dei tifosi e di un gruppo di calciatori già a disposizione.

Il Nardò va avanti.

Positiva riunione tra l'assessore Russo, il candidato presidente Vergaro e mister LEPORE.
Confermata la volontà di "prendere" la squadra da parte di Vergaro.
Ora possono arrivare altri giocatori per completare la squadra con elementi di qualità.
Lepore più tranquillo.

In mattinata seduta di allenamento al Polivalente di Galatone. Nel pomeriggio giocatori liberi.

lunedì 11 agosto 2008

Primo allenamento Granata

I ragazzi di Lepore si sono radunati a Porto Selvaggio per il primo allenamento ufficiale della stagione.

Ai ragazzi della juniores si sono aggregati tre acquisti del Gallipoli (Patera, Caricato e Zilli), i fuoriquota Mino Lepore e Mattia Montefusco, e tre seniores, Bassi, Buono (ex Andria e Tricase), De Padova (ex Copertino).
Altri giocatori si aggregheranno nei prossimi giorni tra cui Malerba.

Domani prevista doppia seduta.
In mattinata sgambata a Porto Selvaggio, nel pomeriggio rifinitura allo stadio.

Da notare la costante disponibilità dell'assessore Maglio, mentre il nuovo socio attende ulteriori chiarimenti.

venerdì 8 agosto 2008

Soluzione in vista

Soluzione in vista per la crisi del Nardò.
L'imprenditore di riferimento si chiama Claudio Vergaro, neretino d'origine ma residente in Toscana.
Esperienza nel calcio dilettantistico (Serie D) e soprattutto nell'ambito del calcio giovanile.
Vergaro si inserirà nel discorso ormai avviato da Russo di risanamento della società e di passaggio di ragione sociale (asd).
Non sarà solo ma avrà altri imprenditori toscani a coadiuvarlo.
Fermo sostenitore di un calcio sobrio, contrario agli sprechi, crede nella programmazione e nella valorizzazione dei giovani.
Vergaro si inserisce su quel segmento di organigramma tracciato in questi giorni di autogestione che vede in Lepore l'allenatore prescelto, l'avvio dell'attività agonistica partendo dalla juniores con l'inserimento di 4-5 elementi di esperienza e di qualità.
Budget ridotto all'osso ma necessaria organizzazione delle risorse umane e monetarie.
Ci sarà un Direttore Sportivo, probabile Gianni Inguscio (un lusso per questa categoria).
Personalità decisa ma dai toni umili, Vergaro sembra l'antitesi del presidente arringatore delle masse, ha spazzato via ogni discorso legato a interessi politici o imprenditoriali.
Proto è ormai un lontano ricordo.

Sarà la soluzione giusta?
Piacerà ai tifosi?
Al campo l'ardua sentenza.

Intanto il Toro caricherà ancora!